Sopracciglia
Scopri i trattamenti professionali dei nostri specialisti.

keyboard_arrow_down Sopracciglia
Scopri i trattamenti professionali
dei nostri specialisti.
TRATTAMENTI

Sopracciglia

Tutte quante sappiamo che la maggiore arma di seduzione per una donna è lo sguardo: con i nostri trattamenti potrai finalmente curarlo, definirlo, migliorarlo ed esaltarlo.

Il microblading è una tecnica manuale diversa dal trucco permanente o dal tatuaggio tradizionale. Non si fa ricorso al dermografo bensì ad un pennino con piccole lame (tool) che creano incisioni nella pelle.

Esistono diverse tecniche di microblading: come nel caso della microforatura, un tatuaggio delle sopracciglia con un tocco più leggero che implica anche una aggiunta alla forma originale delle sopracciglia; il microshading, stesso intervento ma per pelli maggiormente delicate e sensibili.

I tools sono dotati di una punta tagliente formata da una fila di micro aghi, con cui si incide la pelle per depositare il colore nello strato superficiale del derma.

Il colore che si usa nel microblading, detto più correttamente pigmento è bio riassorbibile.

Per questo, c’è bisogno di effettuare dei ritocchi, poiché il colore viene impiantato nella zona del viso, tende ad avere una circolazione più rapida rispetto ad altre parti del corpo.

Il viso vive la maggior usura rispetto ad ogni altra parte del corpo (esposizione al sole, cibo, prodotti cosmetici etc…).

Tutte queste cose fanno sbiadire, nel tempo, il colore.

  1. Disegno
    Si disegna con un pennino bagnato nel pigmento o con una matita, la forma delle sopracciglia, direttamente sul viso della cliente.
    La misura delle sopracciglia segue regole ben precise che partono come riferimento sia dagli occhi che dal naso. Inoltre bisognerà tenere conto della mimica facciale e verificare il progetto, non solo quando il cliente è sdraiato, ma anche in piedi.
    Una volta terminata la fase di progettazione, il cliente può già vedere l'effetto delle sopracciglia sul proprio volto, tenendo però ben presente che, in questa fase, la forma potrebbe apparire più grande del risultato finale, a causa dello spessore delle linee di progetto.
  1. Incisione e inoculazione del colore
    Dopo la fase di progettazione, inizia il processo tatuatorio vero e proprio.
    La punta del manipolo verrà bagnata con il colore preso da un tappino sterile e ad ogni micro incisione verrà disegnato un pelo.
    La struttura dei peli seguirà regole ben precise che lo specialista avrà studiato accuratamente durante la sua preparazione. Una volta terminato il lavoro, in genere, lo specialista mette in posa una maschera di colore per fare in modo che la pelle assorba altro pigmento, saturando le incisioni.

Per realizzare correttamente un microblading occorrono 2 sedute:

La prima seduta in cui si completerà il lavoro e una seconda seduta, detta di rinforzo, che si effettuerà dopo 40/50 giorni dalla prima.

Questa è una procedura essenziale per la corretta riuscita del trattamento, in quanto dopo la prima seduta non sempre la pelle mantiene la giusta quantità di colore su tutta la superficie tatuata e per questo è necessaria una seconda seduta.

Dopo il trattamento infatti il cliente oltre che seguire scrupolosamente le indicazione dello specialista dovrà evitare attività fisica intensa, esposizione ai raggi solari, sauna, lampade e ogni altra attività che possa provocare stress sulla zona trattata.

Successivamente il mantenimento del microblading avviene con ritocchi periodici che in funzione della pelle, e delle necessità del cliente, possono essere programmati approssimativamente tra i 6 e i 12 mesi.

  1. L’ attenzione post trattamento della cliente su come curerà le sopracciglia
  2. Fattore esterni: Esposizione al sole, lampade abbronzanti, fonti di calore, attività, sportiva, sauna, bagni in acqua salata.
  3. Dal tipo di pelle, ad esempio le pelli grasse trattengono meno il pigmento rispetto a quelle più secche.
  4. Assunzione di farmaci, fumo, terapie, patologie.
  5. L'Età e il metabolismo: il colore nei soggetti più giovani viene eliminato più velocemente dall'organismo piuttosto che in soggetti più adulti.

L'insieme di tutti questi fattori fa in modo che la durata del microblading possa variare da soggetto a soggetto da 4 a 12/14 mesi.

Sebbene il tatuaggio di Microblading o Microblading shading sia considerato semi-permanente, la procedura consente una certa flessibilità per il cambiamento di colore o forma. Lavorando passo passo insieme, a stretto contatto con la cliente, mostrarle le fasi di lavoro, disegni e procedure, Assicurandosi che la clienti sia soddisfatta della tecnica proposta.

Gli specialisti così facendo, ridurranno quasi completamente la possibilità di errore.

Qualora la cliente non dovesse essere soddisfatta, nella fase di ritocco, è possibile apportare delle modifiche.

O nella peggiore delle ipotesi, essendo un trucco semipermanente, con il tempo, se non si effettueranno ritocchi, sparirà.

Il microblading non è doloroso, può provocare qualche fastidio.

Al contrario del tatuaggio, questa tecnica di dermopigmentazione non genera dolori.

Anche quanto il trattamento sarà terminato non si avranno particolari segni, solo un lieve rossore nella zona delle sopracciglia, durerà pochissimi giorni.

È importante che il paziente segua il decorso nel modo consigliato applicando creme, come la vaselina.

Vuoi ricevere maggiori informazioni?

Vieni a conoscere i nostri trattamenti, incontrare gli specialisti e scoprire tutti i pacchetti riservati a te!
Contattaci telefonicamente al seguente numero:

Trattamenti per le

SOPRACCIGLIA

Trattamenti per le

SOPRACCIGLIA

Trattamenti Sopracciglia

Vuoi ricevere maggiori informazioni?

Vieni a conoscere i nostri trattamenti, incontrare gli specialisti e scoprire tutti i pacchetti riservati a te!
Contattaci telefonicamente al seguente numero: